Intestazione della pagina
  • Stampa la pagina

Farmacia (FA) PdS NAZIONALE dall'a.a. 2017-18

Inizio e fine semestri aa 2017-18

Il Corso di Laurea magistrale in Farmacia a ciclo unico di durata quinquennale attivo nel Dipartimento di Farmacia-Scienze del Farmaco a partire dal a.a. 2017-18 appartiene alla classe LM-13 "Farmacia e farmacia industriale" erappresenta il modello che è stato adottato a livello nazionale da molte università italiane.

L'accesso è a numero programmato (circa 300 immatricolati di cui 5 studenti extracomunitari); tra luglio e agosto avviene la presentazione online delle domande per la partecipazione alle selezioni per l’ammissione al corso; la selezione con test a quiz avviene nel mese di settembre. (tutte le informazioni sono presenti sul regolamento didattico del corso)

TEST DI AMMISSIONE ANNI PRECEDENTI

STATISTICHE OCCUPAZIONALI

Obiettivi formativi specifici del CdS

Obiettivi formativi specifici del corso di laurea magistrale in Farmacia sono quelli di conferire l’insieme di conoscenze teoriche e pratiche in campo biologico, chimico, farmaceutico, tecnologico, fisiopatologico, farmacologico e tossicologico, che permettano ai laureati di affrontare l'intera sequenza del complesso processo multidisciplinare che dalla progettazione strutturale, porta alla produzione, regolamentazione, commercializzazione e ad un corretto utilizzo e controllo del farmaco, secondo le norme codificate. (tutte le informazioni sono presenti sul regolamento didattico del corso)

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il laureato in Farmacia, con il conseguimento della laurea e della relativa abilitazione professionale, svolge ai sensi della Direttiva comunitaria 2005/36/CE la professione di farmacista ed è autorizzato a tutte le professioni che, a norma di legge, richiedono l’iscrizione al relativo Ordine Professionale. Le competenze da acquisire durante il percorso formativo ai fini dell’abilitazione professionale sono soggette ad aggiornamenti in relazione alle direttive nazionali e sono stabilite in accordo con gli Ordini Professionali. Il profilo professionale di farmacista è quello di un operatore sanitario che nell'ambito delle sue competenze scientifiche e tecnologiche multidisciplinari contribuisce al raggiungimento degli obiettivi posti dal Servizio Sanitario Nazionale, per rispondere adeguatamente alle mutevoli esigenze della società in campo sanitario. (tutte le informazioni sono presenti sul regolamento didattico del corso)

Nuovo piano di studio NAZIONALE FA dall'a.a. 2017-18

Primo anno
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL PRIMO ANNO 57
Biologia animale e vegetale10
Chimica generale e inorganica10
Fisica con elementi di matematica 8
Informatica e statistica medica 7
Anatomia umana 8
Chimica analitica 8
Lingua straniera 6
Secondo anno
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL SECONDO ANNO 54
Microbiologia ed igiene 10
Chimica organica10
Analisi dei medicinali 1 (LOPS) 7
Biochimica generale e molecolare 10
Alimenti e prodotti dietetici 7
Fisiologia umana 10

LOPS = Laboratorio obbligatorio a posto singolo

Terzo anno
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL TERZO ANNO 57
Chimica farmaceutica e tossicologica 1 9
Farmacologia generale e farmacoterapia 1 10
Patologia generale e terminologia medica 8
Biochimica applicata medica 6
Farmacognosia 8
Tecnologia farmaceutica e farmacoeconomia 9
Basi chimiche farmaci biotecnologici 7
Quarto anno
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL QUARTO ANNO 64
Analisi dei medicinali 2 (LOPS) 10
Farmacologia e Farmacoterapia 2 12
Laboratorio preparazioni galeniche e normativa medicinali (LOPS) 9
Chimica farmaceutica e tossicologica 2 9
Tecnologia farmaceutica avanzata e dispositivi medici 9
½ Tirocinio professionale 15

LOPS = Laboratorio obbligatorio a posto singolo

Dall'a.a. 2017-18 viente introdotto un corso di didattica libera dall'offerta formativa di 3 CFU: "Studiare e lavorare in sicurezza nei laboratori biologici, chimici e farmaceutici" (programma)

Quinto anno
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL QUINTO ANNO 68
Tossicologia 7
Farmacovogilanza e farmacoepidemiologia 6
Scienze dell’alimentazione 6
Corsi a scelta 14
Altre conoscenze per inserimento nel mondo del lavoro 5
½ Tirocinio professionale 15
Tesi di laurea* 15

* Gli studenti che scelgono la tesi compilativa dovranno acquisire ulteriori 5 CFU per conseguire altre conoscenze per l’inserimento nel mondo del lavoro.
La richiesta di tesi, compilativa o sperimentale, può essere avanzata avendo superato almeno 18 esami.
Lo studente può iniziare la tesi dopo aver completato le frequenze del quarto anno.

Lo studente può iniziare il tirocinio professionale in farmacia dopo aver completato le frequenze del quarto anno, aver acquisito 130 CFU ed aver sostenuto uno degli esami di Chimica Farmaceutica e Tossicologica (CHIM/08) ed uno degli esami di Farmacologia (BIO/14). È altresì richiesta l’attestazione di frequenza ad uno degli insegnamenti CHIM/09.
Il periodo dedicato al tirocinio professionale in farmacia non deve coincidere con il periodo di svolgimento della tesi sperimentale.

Il corso prepara alle professioni di:
1. Chimici e professioni assimilate - (2.1.1.2.1)
2. Chimici informatori e divulgatori - (2.1.1.2.2)
3. Farmacisti - (2.3.1.5.0)
4. Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze chimiche e farmaceutiche - (2.6.2.1.3)
5. Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze biologiche - (2.6.2.2.1)

Prova Finale (Tesi di laurea)

La prova finale consiste nella discussione di un elaborato scritto a scelta dello studente secondo una delle seguenti modalità:

  1. tesi compilativa: raccolta ed elaborazione critica di materiale bibliografico o di altri dati attinenti i contenuti culturali e professionali del corso di laurea
  2. tesi sperimentale: attività sperimentale su tema originale mono o multidisciplinare svolto presso un laboratorio di ricerca in cui opera un docente della Facoltà o altre strutture, pubbliche o private, con le quali siano state stipulate apposite convenzioni

Direttore di Dipartimento

Presidente del Consiglio di Classe LM-13

U.O. Didattica e servizi agli studenti