Intestazione della pagina
  • Stampa la pagina

Farmacia (FA) - Piano di Studi (fino alla coorte 2016)

Il Corso di Laurea magistrale in Farmacia a ciclo unico di durata quinquennale attivo nel Dipartimento di Farmacia-Scienze del Farmaco afferisce all'ordinamento didattico di cui al D.M. 270 del 22 ottobre 2004 ed appartiene alla classe LM-13 "Farmacia e farmacia industriale".

L'accesso è a numero programmato (300 immatricolati di cui 5 studenti extraomunitari); tra luglio e agosto avviene la presentazione online delle domande per la partecipazione alle selezioni per l’ammissione al corso; la selezione con test a quiz avviene nel mese di settembre.

TEST DI AMMISSIONE ANNI PRECEDENTI

STATISTICHE OCCUPAZIONALI

Obiettivi formativi specifici della classe LM-13

Fornire le basi metodologiche dell'indagine scientifica, applicata in particolare alle tematiche del farmaco; fornire conoscenze multidisciplinari fondamentali per la comprensione dei farmaci, della loro struttura ed attività in rapporto alla loro interazione con le biomolecole a livello cellulare e sistemico, nonché per le necessarie attività di preparazione e controllo dei medicamenti; fornire conoscenze chimiche, biologiche e biotecnologiche integrate con quelle di farmacoeconomia e con le legislazioni nazionali e comunitarie che regolano le varie attività del settore, tali conoscenze sono fondamentali per poter garantire i requisiti di sicurezza, qualità ed efficacia richiesti dalle normative dell'OMS e dalle direttive nazionali ed europee; fornire tutte le conoscenze utili alla formazione della figura professionale che, operando nel settore farmaceutico del Servizio Sanitario Nazionale, deve interagire con le altre professioni sanitarie; fornire la conoscenza di almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il laureato in Farmacia, con il conseguimento della laurea e della relativa abilitazione professionale, svolge ai sensi della direttiva 85/432/CEE la professione di farmacista ed è autorizzato almeno all'esercizio delle seguenti attività professionali: preparazione della forma farmaceutica dei medicinali; fabbricazione e controllo dei medicinali; controllo dei medicinali in laboratorio di controllo; immagazzinamento, conservazione e distribuzione dei medicinali nella fase di commercio all'ingrosso; preparazione, controllo, immagazzinamento e distribuzione dei medicinali nelle farmacie aperte al pubblico; preparazione, controllo, immagazzinamento e distribuzione dei medicinali negli ospedali (farmacie ospedaliere); diffusione d’informazioni scientifiche e consigli nel settore dei medicinali.
Le attività sopra indicate sono solo alcune di quelle coordinate dadetta direttiva; il percorso formativo potrà considerare anche altre attività professionali svolte dall'Unione Europea nel campo del Farmaco, al fine di consentire pari opportunità occupazionali in ambito europeo.

PdS FA a.a. 2014-15 ad esaurimento dal 2016-17 fino al 2020-21

Primo anno (a.a. 2016-17)
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL PRIMO ANNO 59
Biologia animale e vegetale10
Chimica generale e inorganica10
Fisica con elementi di matematica12
Anatomia umana11
Chimica analitica ed esercitazioni numeriche e di laboratorio10
Conoscenze linguistiche3
Conoscenze informatiche3
Secondo anno (a.a. 2017-18)
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL SECONDO ANNO 51
Microbiologia ed igiene10
Chimica organica10
Biochimica 9
Farmacognosia con elementi di botanica farmaceutica 12
Fisiologia generale 10

*Laboratorio obbligatorio a posto singolo

Terzo anno (a.a. 2018-19)
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL TERZO ANNO 67
Chimica farmaceutica e tossicologica 110
Farmacologia generale e farmacoterapia 19
Patologia generale10
Analisi chimico farmaceutiche e tossicologiche 1*11
Biochimica applicata ed elementi di biochimica clinica7
Chimica e tecnologia nutraceutico-alimentari10
Tecnologia farmaceutica 110

*Laboratorio obbligatorio a posto singolo

Quarto anno (a.a. 2019-20)
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL QUARTO ANNO 62
Analisi chimico farmaceutiche e tossicologiche 2*11
Farmacoterapia 2 e chemioterapia8
Biochimica della nutrizione ed elementi di dietologia7
Chimica farmaceutica e tossicologica 210
Laboratorio di tecnologia e legislazione farmaceutiche*8
Tecnologia farmaceutica 2 con elementi di socioeconomia10
Tossicologia e farmacovigilanza8

*Laboratorio obbligatorio a posto singolo

Dall'a.a. 2017-18 viente introdotto un corso di didattica libera dall'offerta formativa di 3 CFU: "Studiare e lavorare in sicurezza nei laboratori biologici, chimici e farmaceutici"

Quinto anno (a.a. 2020-21)
INSEGNAMENTO CFU
CFU DEL QUINTO ANNO 61
Corsi a scelta libera dall’offerta didattica dell’Ateneo 8
Tesi di laurea* 15
Tirocinio professionale in farmacia (NUOVO REGOLAMENTO) 30

* La scelta di una Tesi di laurea sperimentale comporta l'acquisizione di 8 CFU per sola frequenza all'attività didattica (svolta nel laboratorio di ricerca) dal titolo: Attività pratico-esercitazionale utili per l'inserimento nel mondo del lavoro

La scelta di una Tesi compilativa comporta l'acquisizione di ulteriori 8 CFU aggiuntivi scegliendo un ulteriore corso di didattica libera
Il voto conseguito in tale corso non rientrerà nella media esami per la votazione di laurea.

Sono attivati diversi insegnamenti inerenti la didattica a scelta degli studenti, ciascuno di 8 CFU, con obbligo di frequenza ed esame di profitto con voto in trentesimi; per non alterare il numero di esami obbligatori previsti dal regolamento del corso di laurea, il voto conseguito in detti insegnamenti non rientrerà nella media esami per la votazione di laurea.

Il corso prepara alle professioni di:
Farmacologi, batteriologi ed assimilati
Farmacisti e professioni assimilate
Ricercatori, tecnici laureati ed assimilati
Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze chimiche e farmaceutiche

Prova Finale (Tesi di laurea)

La prova finale consiste nella discussione di un elaborato scritto a scelta dello studente secondo una delle seguenti modalità:

  1. tesi compilativi: raccolta ed elaborazione critica di materiale bibliografico o di altri dati attinenti i contenuti culturali e professionali del corso di laurea
  2. tesi sperimentale: attività sperimentale su tema originale mono o multidisciplinare svolto presso un laboratorio di ricerca in cui opera un docente della Facoltà o altre strutture, pubbliche o private, con le quali siano state stipulate apposite convenzioni

Direttore di Dipartimento

Presidente del Consiglio di Classe LM-13

U.O. Didattica e servizi agli studenti